Archivio

Archivio 2 Maggio 2010

Marea nera sulla coscienza americana, marea nera anche sulla coscienza italiana?

uccello avvolto da petrolio

uccello avvolto da petrolio

Scorrono drammatiche le immagini dell’ennesimo disastro ambientale causato dal petrolio.  La marea nera che fuoriesce dal pozzo off shore della B.P. (British Petroleum) sta avanzando verso le coste statunitensi e verso l’Atlantico tuttora senza opposizione decisiva.  Ancora latitano le soluzioni, mentre aumenta il disastro.

Pochi sanno, invece, che tutto questo potrebbe accadere anche nel Mediterraneo, sulle coste italiane. Anche sulle coste della Sardegna, dove la Puma Petroleum sta per avviare ricerche petrolifere e gasifere al largo della costa fra Capo Mannu (Sinis) e Bosa, mentre la Saras sta per svolgere analoghe ricerche davanti a Capo Spartivento.   Il tutto senza alcun procedimento di valutazione di impatto ambientale, per decisione ministeriale. Un incidente simile avrebbe sul Mediterraneo effetti deleteri.  Non sarà il caso di un’immediata moratoria?

Gruppo d’Intervento Giuridico

A.N.S.A., 2 maggio 2010

Marea nera: in Florida non prima di martedì. Il presidente degli Stati Uniti atteso nella zona del disastro ecologico.

NEW YORK  – La marea nera del Golfo del Messico non arriverà in Florida prima di martedì o mercoledì Lo ha detto il segretario statale all’ambiente Michael Sole. Le stime potrebbero cambiare a secondo delle correnti e dei venti. In Florida il punto di arrivo della marea dovrebbe essere Pensacola. Prosegui la lettura…

La Procura della Repubblica di Cagliari chiede il giudizio per il traffico di rifiuti industriali.

2 Maggio 2010 Commenti chiusi
industrie, Portovesme

industrie, Portovesme

 Che nella zona di Portoscuso e del basso Sulcis ci sia un pesante inquinamento di origine industriale è cosa ben nota da tempo, nei mesi scorsi è emerso anche quanto si sospettava da anni: un traffico di rifiuti altamente pericolosi prodotti dagli impianti della Portovesme s.r.l. smaltiti illecitamente in cave del Cagliaritano e, addirittura, nella realizzazione di riempimenti stradali e piazzali degli ospedali.   Valuteremo con attenzione l’eventualità di costituirci parte civile nel relativo procedimento penale.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

da La Nuova Sardegna, 1 maggio 2010

Traffico di rifiuti, le accuse del Pm.  A giugno i dirigenti della Portovesme srl davanti al Gup. Prosegui la lettura…