Archivio

Archivio Maggio 2011

1 milione e 800 mila “click” sul blog del Gruppo d’Intervento Giuridico, grazie!

 

Cardellini

Cardellini

 

Oggi 30 maggio 2011 sono stati ampiamente superati 1 milione e 800 mila contatti a questo blog

3.687 articoli, 17.228 commenti, 1.171 iscritti alla newsletter quotidiana sono alcuni numeri che descrivono questa piccola realtà dell’informazione verde.

Le attività del Gruppo d’Intervento Giuridico, degli Amici della Terra, della Lega per l’Abolizione della Caccia, di tanti comitati ed associazioni ecologiste e culturali, ma anche tante altre informazioni sull’ambiente e i diritti civili

Grazie a questo blog cerchiamo di fare informazione su ambiente e diritti civili.   La libertà di espressione, garantita dalla nostra Costituzione (art. 21) fortunatamente è anche questa.

Grazie a tutti voi che frequentate questo spazio e lo rendete vivo e partecipato!

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus 

Piscinnì, buone notizie, finalmente!

Piscinnì

Piscinnì

Buone notizie dalla costa meridionale della Sardegna.    Il T.A.R. Sardegna, sez. II, con la sentenza n. 494 del 16 maggio 2011, ha dichiarato la cessata materia del contendere sul ricorso n. 61/2011 della OPE soc. coop. a r.l. – Compagnia Opere Civili (la Società della Lega delle Cooperative e Mutue che ha incorporato la Malfatano s.p.a.) avverso il Comune di Domus de Maria (CA) con cui si pretendeva di poter dar corso al progetto turistico-edilizio intorno alla spiaggia e allo Stagno costiero di Piscinnì.

Con deliberazione Consiglio comunale n. 16 dell’11 aprile 2011, infatti, è stata negata la proroga della vecchia e ormai scaduta convenzione di lottizzazione.

E’ stato così fermato – si spera definitivamente – uno dei più devastanti progetti speculativi sui litorali sardi contro il quale le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra hanno condotto un’incessante e durissima guerra a partire dai primi anni ’90 del secolo scorso. Prosegui la lettura…

Spiagge in svendita.

6 Maggio 2011 Commenti chiusi
Cabras, spiaggia di Is Aruttas

Cabras, spiaggia di Is Aruttas

Il Ministro dell’economia Giulio Tremonti è un profeta della deregulation per favorire le peggiori speculazioni su demani e patrimoni pubblici in favore dei soliti noti: dopo le sciagurate operazioni di cartolarizzazione e svendita di beni pubblici già viste nel recente periodo, dopo il recente annuncio relativo a fari e caserme, dopo l’hard discount del c.d. federalismo demaniale, ora è la volta delle spiagge in concessione per 90 anni.      E chi se ne frega se tutto ciò è in violazione della normativa comunitaria oltre che della decenza. Prosegui la lettura…

Referendum, sovranità popolare.

6 Maggio 2011 Commenti chiusi
cascata Sette Fratelli

cascata Sette Fratelli

 

IL 15 e 16 MAGGIO VOTA SI’ PER BLOCCARE IL NUCLEARE IN SARDEGNA.

Il 15 e 16 maggio in Sardegna siamo chiamati al voto per il referendum consultivo sull’energia nucleare: votiamo e facciamo votare SI per evitare che la Sardegna sia interessata da siti di stoccaggio delle scorie e centrali nucleari.

IL 12 e 13 GIUGNO 

VOTA SI’ PER FERMARE IL NUCLEARE

VOTA 2 SI’ AI

REFERENDUM PER L’ACQUA BENE COMUNE Prosegui la lettura…

Giù le mani dal demanio civico di Capena!

bosco

bosco

 

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico ha inoltrato (5 maggio 2011) un esposto al Commissario per gli usi civici della Toscana, del Lazio e dell’Umbria, al Presidente della Regione Lazio, al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli e al Procuratore regionale della Corte dei conti per il Lazio avverso il “piano delle alienazioni di beni immobili di proprietà comunale da classificare nel patrimonio disponibile” del Comune di Capena (RM) che, inopinatamente, include fra i terreni da alienare per far cassa ampie aree in loc. Macchie appartenenti al demanio civico di Capena, fra i boschi, proprio nel sito dove ha avuto origine l’antichissimo borgo laziale. Prosegui la lettura…

Convegno nazionale contro questo tracciato del “gasdotto appenninico”, L’Aquila, 8 maggio 2011.

4 Maggio 2011 Commenti chiusi

Video importato

YouTube Video

”Gasdotto rete adriatica Brindisi-Sulmona-L’Aquila-Foligno-Minerbio. Perche’ sulla dorsale appenninica’?” e’ il tema del convegno in programma domenica 8 maggio 2011, a partire dalle ore 9.15, all’Auditorium Carispaq, complesso Strinella 88, a L’Aquila. Prosegui la lettura…

L’aria aromatica di Piombino.

Piombino, impianti industriali

Piombino, impianti industriali

 

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico, in seguito a numerose segnalazioni – in particolare della sede toscana dell’Associazione - ha inviato (3 maggio 2011) una richiesta di informazioni a carattere ambientale e di adozione degli opportuni interventi alle amministrazioni interessate, tra le quali, il Ministero dell’Ambiente, l’ Assessore all’Ambiente della Regione Toscana, il Direttore generale dell’Azienda USL n. 6 di Livorno, il Servizio Sub-Provinciale di Piombino dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Toscana, il Sindaco di Piombino, relativamente alla possibile situazione di inquinamento ambientale legata alle emissioni di Benzo[a]pirene presumibilmente provenienti dagli impianti della cokeria dello stabilimento siderurgico di Piombino (Gruppo Severstal-Lucchini). Prosegui la lettura…

Cagliari: centro storico, piano particolareggiato, speculazioni e silenzi.

2 Maggio 2011 Commenti chiusi
Cagliari, Torre di S. Pancrazio

Cagliari, Torre di S. Pancrazio

 

anche su Il Manifesto Sardo (“Centro storico, speculazioni e silenzi“), n. 97, 1 maggio 2011

 

Con la deliberazione Consiglio comunale n. 10 del 9 febbraio 2011 l’Amministrazione Floris ha approvato uno degli atti più rilevanti del suo mandato per favorire il solito “sistema” cagliaritano basato sul “mattone”, il piano particolareggiato del centro storico – zona A del Comune di Cagliari e della Municipalità di Pirri.    Pochi i voti contrari, anche da parte delle opposizioni, alcune astensioni.    Poche le “voci” contrarie, in particolare quella del presidente uscente della Circoscrizione Centro Storico Gianfranco Carboni, paradossalmente non candidato dal suo partito (il P.D.) alle prossime elezioni comunali.   Per il resto silenzio. Prosegui la lettura…

Osama Bin Laden è morto.

 

 

 

Osama Bin Laden

Osama Bin Laden

 

 

Osama Bin Laden, leader planetario di al-Qaida e prototipo del Male in versione attualizzata per questi ultimi anni, è stato ucciso durante un blitz di una squadra di Navy Seals statunitensi questa notte.

Bene, gran parte del mondo gioisce, festa nelle strade di New York.  Anche a me non dispiace, visto che ‘sto invasato sanguinario mi stava antipatico. 

Ma ora, alibi eliminato (dopo l’altro grande recente alibi, Saddam Hussein), che cos’altro s’inventa per giustificare la guerra in Afghanistan, in Libia, in Vattelappeschistàn?

Stefano Deliperi Prosegui la lettura…