Home > Primo piano > Osama Bin Laden è morto.

Osama Bin Laden è morto.

 

 

 

Osama Bin Laden

Osama Bin Laden

 

 

Osama Bin Laden, leader planetario di al-Qaida e prototipo del Male in versione attualizzata per questi ultimi anni, è stato ucciso durante un blitz di una squadra di Navy Seals statunitensi questa notte.

Bene, gran parte del mondo gioisce, festa nelle strade di New York.  Anche a me non dispiace, visto che ‘sto invasato sanguinario mi stava antipatico. 

Ma ora, alibi eliminato (dopo l’altro grande recente alibi, Saddam Hussein), che cos’altro s’inventa per giustificare la guerra in Afghanistan, in Libia, in Vattelappeschistàn?

Stefano Deliperi

 sull’A.N.S.A. 

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/speciali/2011/05/02/visualizza_new.html_875570582.html .

(foto A.N.S.A.)

  1. 5 Maggio 2011 a 15:57 | #1

    A.N.S.A., 5 maggio 2011
    Onu chiede chiarezza. Osama tradito da n.2.
    Hillary Clinton: ‘Battaglia non finisce con sua morte’. Cnn, foto con squarcio tra gli occhi. Cia: ‘Era pronto alla fuga’. Onu: Usa diano resoconto completo dei fatti: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/speciali/2011/05/02/visualizza_new.html_875570582.html

  2. 4 Maggio 2011 a 16:53 | #2

    @Franco : quale censura? Semplicemente non stiamo sempre a verificare se giungono commenti al blog ;)

  3. Franco
    4 Maggio 2011 a 16:12 | #3

    Non capisco la censura. Era solo un punto di vista ,una riflessione,nulla più.

  4. franco
    4 Maggio 2011 a 15:45 | #4

    Muore prima di un’importante elezione Americana! Come non ricordare che era socio in affari della famiglia Bush ? Come dimenticare che le scuole di integralismo coranico erano
    finanziate dalla CIA? Certamente il terrorismo islamico giustifica le anomalie dei sistemi di potere occidentali e favorisce gli enormi affari dell’industria bellica. Ricordate Saddam HUsseim anch’esso creatura dei servizzi Americani? Manca ancora il controllo del petrolio Iraniano. Ora il “nemico ” si sposterà da quelle parti.

  5. Alessio Rivola
    4 Maggio 2011 a 5:45 | #5

    Non preoccupatevi … al momento opportuno tireranno fuori dal cappello un altro nemico pubblico numero uno!
    Ovviamente in un paese ricco di petrolio e/o gas naturale!!!

  6. 3 Maggio 2011 a 16:05 | #6
  7. 2 Maggio 2011 a 22:20 | #7

    @Agostino : non hai tutti i torti. E Giulietto Chiesa, giornalista impegnato non nato ieri, esprime con grande ragionevolezza tutti i suoi dubbi: http://www.giuliettochiesa.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=2172:lo-spettacolo-osama&Itemid=7 .
    Un dubbio su tutti: perchè “impadronirsi” di un corpo per poi “seppellirlo” in mare?

  8. Agostino
    2 Maggio 2011 a 22:11 | #8

    Ma chi ci crede?
    chiedete a Giulietto Chiesa!

I commenti sono chiusi.