Home > Primo piano > Seminari sugli usi civici e sui provvedimenti in materia di abusivismo edilizio.

Seminari sugli usi civici e sui provvedimenti in materia di abusivismo edilizio.

Dune di Scivu

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche – C.N.R. di Sassari, promuove due seminari su temi particolarmente attuali del diritto ambientale, il cui svolgimento è previsto presso la sala conferenze del Campus C.N.R. di Sassari, Traversa La Crucca, 3Regione Baldinca–Li Punti (qui l’ubicazione).

il primo sarà incentrato sui demani civici e i diritti di uso civico, realtà poco conosciuta ma di estrema importanza nell’Isola, e si svolgerà venerdi 20 gennaio 2012, con inizio alle ore 10.45;

*   il secondo avrà a oggetto le tematiche dei provvedimenti in materia di abusivismo edilizio e si terrà venerdi  27 gennaio 2012, con inizio alle ore 10.45.  

Entrambi i Seminari avranno particolare riferimento alle problematiche pratiche e all’esame di casi concreti verificatisi in Sardegna.

Ai partecipanti sarà fornito materiale didattico in formato digitale e sarà consegnato un attestato di frequenza.

I seminari di diritto ambientale svolti dal Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sono in corso di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Sassari ai sensi dell’art. 3, punto 4, del Regolamento approvato dal Consiglio Nazionale Forense (art. 13 del codice deontologico forense, deliberazione del 13 luglio 2007) e presso l’Ordine dei Geologi della Sardegna (Regolamento per l’aggiornamento professionale continuo, approvato dal Consiglio Nazionale dei Geologi con deliberazione n. 128/2007 del 12 dicembre 2007).

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni è possibile scrivere a grigsardegna5@gmail.com oppure telefonare al 345-0480069.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Falco della Regina

 

 

Seminario sui demani civici e i diritti di uso civico

(quadro normativo, giurisprudenza, esperienze applicative)

venerdi 20 gennaio 2012, ore 10.45

programma

-  natura dei diritti di uso civico, costituzione ed evoluzione dei demani civici, con particolare riferimento alla Sardegna

-  la legge di riordino nazionale n. 1766/1927 e il relativo regolamento esecutivo

-  la legge regionale n. 12/1994 e successive modifiche e integrazioni

-  i piani di recupero e valorizzazione dei demani civici e i regolamenti di gestione

-  fruizione dei diritti di uso civico e relativi provvedimenti attuativi

-  realtà dei demani civici in Sardegna

 

Seminario sui provvedimenti in materia di abusivismo edilizio

(quadro normativo, giurisprudenza, demolizioni e ripristini ambientali)

venerdi 27 gennaio 2012, ore 10.45

programma

-  quadro normativo nazionale e regionale in tema di abusivismo edilizio

-  competenze in materia di vigilanza ambientale

-  provvedimenti sanzionatori amministrativi e loro esecuzione

-  demolizione coattiva delle opere abusive o acquisizione al patrimonio comunale

-  casistica con particolare riferimento alla Sardegna e prospettive di riforma legislativa

 

(foto S.D., archivio GrIG)

Categorie:Primo piano Tag:
  1. Acacerulen
    23 Luglio 2012 a 8:42 | #1

    Dalla Nuova Sardegna di oggi 23.07.2012
    Certo: un afflusso così massiccio in un unico punto forse non fa bene alla spiaggia. E su questo bisognerebbe riflettere seriamente.

    Si parla della spiaggia del Poetto e delle manifestazione ICHNUSA.
    Visto che siete parte civile per il ripascimento del Poetto, perchè non denunciate alla Corte dei Conti lo scempio alla spiaggia nella zona di Quartu derivato da questa manifestazione canora. Quanta sabia si è persa a causa di 100.000 persone, dalla pulizia dell’arenile con quali mezzi e se erano questi idonei è stata fatta. Chi è quell’amministratore così in gamba che pensa di utilizzare un tratto di arenile per queste manifestazioni. Non si è mai visto in Italia !!! E i magistrati dove sono non leggono i giornali e avviano una inchiesta ? Chi sono i finzionari che l’hannno autorizzata ?
    Forse è questa la fruizione sostenibile della spiagge del Poetto ?

I commenti sono chiusi.