Archivio

Post Taggati ‘elezioni provinciali e comunali 2010’

La gara al ribasso.

 

Cagliari, l'Elefante sulla Torre

Cagliari, l'Elefante sulla Torre

“Le donne del Pd sono state protagoniste delle elezioni amministrative”, squittisce felice Valentina Sanna, presidente regionale del Partito Democratico.  “Scendo in campo e vinco”, rincara la dose il presidente uscente della Provincia di Cagliari Graziano Milia (71.969 voti, 33,80% dei votanti), ricandidato dal P.D. e da quasi tutto il centro-sinistra alla guida dell’Ente locale, nonostante i 27.984 voti (12,73%) che lo distanziano dal rivale Giuseppe Farris (99.053 voti, 46,53%), candidato del centro-destra. Dal canto suo Farris, commentando a caldo dalla sua sede elettorale i risultati parziali, ha invece sottolineato che “l’esperienza di governo del centrosinistra è clamorosamente franata: i cittadini stanno guardando con attenzione verso il nostro programma e lo hanno valutato sicuramente come un progetto credibile” (Il Sardegna, 1 giugno 2010).   

I dati elettorali dicono, però, soprattutto altro.

A nessuno pare importare che il fatto dominante, pesante come un macigno, è che più di un elettore su due in Provincia di Cagliari non è andato a votare.  Solo il 47,29% degli elettori si è recato alle urne, alle precedenti elezioni del 2005 erano stati il 62,24%, cioè il 14,95% in più (dati ufficiali, Ministero dell’Interno).  Solo il 34,18% a Cagliari. E non và meglio a livello generale: complessivamente ha votato solo il 56,73% alle elezioni provinciali sarde, 837.847 elettori su 1.476.792 aventi diritto (dati ufficiali, Ministero dell’Interno). Prosegui la lettura…