Archivio

Post Taggati ‘ex Ospedale Marino’

Ex Ospedale Marino, sempre un rudere pericoloso al Poetto.

l'ex Ospedale Marino

l'ex Ospedale Marino

Ancora una puntata dell’infinita storia dell’ex Ospedale Marino, ormai un rudere pericoloso e una discarica sulla spiaggia del Poetto. Un vero biglietto da visita per il turismo della pretesa capitale del Mediterraneo.

Gruppo d’Intervento Giuridico

da La Nuova Sardegna, 25 settembre 2010

L’ex Marino? Intervenga la Regione. In un’interpellanza i consiglieri Pd chiedono la valorizzazione dell’opera. Nel 2007 venne aggiudicato l’appalto per un centro benessere, poi tutto si è arenato. Roberto Paracchini Prosegui la lettura…

Come ti “massacro” una spiaggia unica al mondo, il Poetto.

Non bastava il fallimentare ripascimento, non bastavano i ristoranti abusivi al posto della pineta litoranea, non bastava il rudere pericolante dell’ex Ospedale Marino e l’annesso abbandono incontrollato dei rifiuti. Rifatta la recinzione, è già stata divelta in più punti.  Almeno le auto non vengono più parcheggiate fin sulla sabbia.

recinzione divelta dell'ex Ospedale Marino

recinzione divelta dell'ex Ospedale Marino

Disperatamente, con una stolida determinazione ed energie degne di miglior causa, il Comune di Cagliari cerca la soluzione finale della spiaggia del Poetto.     Ruspe, tensostrutture, ponteggi del Mondo Ichnusa festival (e la settimana scorsa della tappa del campionato italiano di Beach volley) con l’amabile contorno di bottiglie di birra (rotte o meno), bicchieri di plastica, ragazzotti ubriachi e relative emissioni organiche in pieno giorno.  “Un mondo di valori, idee, iniziative e progetti legati alla nostra magnifica isola” viene definito dai nostri rappresentanti comunali.   Birra e birroncini, cocci di vetro, bicchieri di plastica, vomiti sono i visibili risultati concreti.

Prosegui la lettura…

L’ex Ospedale Marino, un rudere pericoloso e una discarica abusiva sulla spiaggia del Poetto.

 

 

 

l'ex Ospedale Marino

l'ex Ospedale Marino

Le associazioni ecologiste Amici della Terra e Gruppo d’Intervento Giuridico hanno inoltrato (21 giugno 2010) per l’ennesima volta alle amministrazioni pubbliche competenti (Assessorato regionale degli enti locali, finanze, urbanistica, Comune di Cagliari, Azienda USL n. 8), a polizia giudiziaria (Carabinieri del N.O.E., Capitaneria di Porto di Cagliari) e magistratura competenti, la richiesta di bonifica ambientale dell’area e di messa in sicurezza del rudere pericoloso dell’ex Ospedale Marino. Prosegui la lettura…