Archivio

Post Taggati ‘regioni’

L’hard discount del federalismo demaniale.

Chia, panorama da Monte Cogoni

Chia, panorama da Monte Cogoni

Primo elenco provvisorio da parte dell’Agenzia del demanio relativo al c.d. federalismo demaniale in base al decreto legislativo 28 maggio 2010, n. 85 approvato dal Consiglio dei Ministri in attuazione della legge n. 42/2009 (art. 19).  Beni demaniali, quindi, trasferiti gratuitamente dallo Stato alle Regioni, alle Province, ai Comuni previa individuazione con specifici decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.  Beni da trasferire alle Autonomie locali per fare cassa, per il risanamento del debito pubblico. In buona sostanza beni da privatizzare attraverso il passaggio agli Enti locali.  Le previste sanzioni (commissariamento) non spaventano proprio.

E’ pura follìa, è la nuova oscena svendita dei beni pubblici dopo le sciagurate operazioni di cartolarizzazione e svendita di beni pubblici già viste nel recente periodo.  Insieme al recente annuncio relativo a fari e caserme.   Speculatori d’ogni risma tenteranno di approfittare della svendita pronta cassa del semaforo di Capo Spartivento o della batteria di Arbuticci a Caprera. Prosegui la lettura…

La Corte costituzionale “bastona” il ritorno al nucleare nel silenzio vergognoso dei mass media.

il nucleare vince sempre sull'invidia e sull'odio, manifesto taroccato

il nucleare vince sempre sull'invidia e sull'odio, manifesto taroccato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Corte costituzionale, con la recentissima sentenza n. 215 del 17 giugno 2010, ha dato un colpo forse mortale al ritorno dell’energia nucleare in Italia.   I mass media se ne sono ben guardati dal parlarne (con qualche rarissima eccezione), in particolare il servizio pubblico radiotelevisivo.

Il Giudice delle leggi, infatti, su ricorso delle Regioni Emilia-Romagna, Umbria, Toscana e la Provincia autonoma di Trento, ha dichiarato incostituzionali le previsioni dei poteri straordinari d’emergenza governativi per la costruzione di nuove infrastrutture per la produzione di energia elettrica, cioè “nuove centrali nucleari, previsti dall’art. 4 della legge 3 agosto 2009, n. 102, di conversione del decreto-legge n. 78/2009. Prosegui la lettura…

Stato e Regioni per la tutela del paesaggio.

13 Marzo 2008 Commenti chiusi