Archivio

Post Taggati ‘tuvixeddu’

Stop al cemento a Tuvixeddu!

P.P.R., area di Tuvixeddu-Tuvumannu (entro la riga continua gialla)

P.P.R., area di Tuvixeddu-Tuvumannu (entro la riga continua gialla)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra hanno inoltrato (23 marzo 2011) una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale e adozione degli opportuni interventi riguardo la proposta di variante del noto intervento immobiliare sui Colli di Tuvixeddu e Tuvumannu (“Progetto di riqualificazione urbana e ambientale dei Colli di S. Avendrace”) presentata dalle Società Nuova Iniziative Coimpresa s.r.l. e Edilstrutture s.r.l. e già approvata dalla Giunta municipale con deliberazione n. 48 del 18 marzo 2011. Prosegui la lettura…

Il Consiglio di Stato dà una grossa mano d’aiuto a Tuvixeddu.

Tuvixeddu, tutto secondo copione.

anche su Il Manifesto Sardo (Una grossa mano a Tuvixeddu), n. 94, 16 marzo 2011, insieme agli articoli di Marcello Madau (Tuvixeddu e l’articolo 9) e di Alfonso Stiglitz (Tuvixeddu salvo e poi?).

Il Consiglio di Stato, VI Sezione, con sentenza 3 marzo 2011, n, 1366 ha accolto il ricorso della Regione autonoma della Sardegna (Amministrazione Soru) avverso la sentenza del T.A.R. Sardegna, II Sezione, 14 novembre 2007, n. 2241, che aveva annullato le disposizioni di tutela discendenti dal piano paesaggistico regionale – P.P.R. Prosegui la lettura…

Il Consiglio di Stato aiuta Tuvixeddu.

Tuvixeddu, tombe puniche e romane

Tuvixeddu, tombe puniche e romane

 

Il Consiglio di Stato, VI Sezione, con sentenza 3 marzo 2011, n, 1366 ha accolto il ricorso della Regione autonoma della Sardegna (Amministrazione Soru) avverso la sentenza del T.A.R. Sardegna n. 2241/2007 che aveva annullato le disposizioni di tutela discendenti dal piano paesaggistico regionale – P.P.R.   Conclusa intanto l’inchiesta della Procura della Repubblica di Cagliari.

Amici della Terra e Gruppo d’Intervento Giuridico, che da molti anni si battono per la salvaguardia e l’accorta valorizzazione della più importante area archeologica sepolcrale punico-romana del Mediterraneo, non possono che esprimere la massima soddisfazione.   In seguito sarà deciso dal Consiglio di Stato il ricorso degli Amici della Terra avverso l’autorizzazione paesaggistica emanata dall’Ufficio regionale tutela del paesaggio di Cagliari (1999) in favore dell’accordo di programma immobiliare Regione – Comune – Iniziative Coimpresa (2000).

Amici della Terra e Gruppo d’Intervento Giuridico Prosegui la lettura…

Tuvixeddu, archeologia in saldi e Tribunali.

Lo Stato ritorna ad essere l'arbitro finale della sorte di Tuvixeddu.

Concluse le indagini della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari su Tuvixeddu, dagli accertamenti svolti dal nucleo investigativo della polizia giudiziaria del Corpo forestale e di vigilanza ambientale emergerebbe il rinvenimento di 421 sepolture al di fuori dell’area prevista del parco archeologico e ambientale indicato dall’accordo di programma Regione-Comune-Privati dell’ottobre 2000, ma rientranti – secondo le conferme della Soprintendenza archeologica cagliaritana – nell’area tutelata con il vincolo storico-culturale diretto o indiretto (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i., individuazione con D.M. 2 dicembre 1996). Prosegui la lettura…

L’on. Mauro Pili straparla su Tuvixeddu.

area archeologica di Tuvixeddu

area archeologica di Tuvixeddu

Leggiamo sulla Stampa regionale le incredibili dichiarazioni dell’ on. Mauro Pili (P.d.L.) in merito ai vincoli storico-culturali di tutela del Colle di Tuvixeddu (Cagliari), in particolare in favore di progetti di viabilità d’interesse fortemente privatistico (il cui punto d’arrivo è, casualmente, la contestata rotonda di Via S. Gilla) e di aperta denigrazione delle posizioni delle associazioni ecologiste e culturali che hanno sempre richiesto la salvaguardia della più importante area sepolcrale punico-romana-medievale del Mediterraneo.

Tace invece su altro. Prosegui la lettura…

La Procura della Repubblica conclude le indagini su Tuvixeddu.

cartello Iniziative Coimpresa, Tuvixeddu

cartello Iniziative Coimpresa, Tuvixeddu

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari ha chiuso, dopo due anni, le indagini sul Colle di Tuvixeddu. Sette indagati: Vincenzo Santoni, già Soprintendente ai beni archeologici, Donatella Salvi, funzionaria della medesima Soprintendenza, Paolo Zoccheddu, dirigente dell’Area gestione del territorio del Comune di Cagliari; Giancarlo Manis, ingegnere del Servizio di pianificazione del territorio del Comune di Cagliari, Raimondo Cocco, amministratore della società Cocco Costruzioni, titolare del noto cantiere sul Viale S. Avendrace oggetto di un lungo contenzioso con l’Amministrazione regionale Soru e poi permutato, Luciano Muscas, progettista del cantiere, Fabio Angius, direttore dei lavori del cantiere.  Al centro delle indagini soprattutto i lavori comunali per la realizzazione del parco archeologico e il cantiere sul Viale S. Avendrace. Prosegui la lettura…

Il Consiglio regionale vuole comprare Tuvixeddu.

villa liberty, Tuvixeddu

villa liberty, Tuvixeddu

Il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno per giungere, mediante specifica legge, all’acquisto dell’area d’interesse archeologico-ambientale di Tuvixeddu (Cagliari). Può essere un bel passo positivo. Ormai da anni sosteniamo che solo con una politica di provvedimenti di vincolo e di salvaguardia, permute, acquisti, si possa giungere a un’adeguata tutela e valorizzazione della più importante area archeologica sepolcrale punico-romana del Mediterraneo. Noi continueremo a batterci, con tutti i mezzi a disposizione, perché l’intera area archeologica ed un’ampia fascia di rispetto diventino un parco archeologico-ambientale di sicuro richiamo culturale, turistico ed economico per Cagliari e tutta la Sardegna.  A breve sarà fissata l’udienza davanti al Consiglio di Stato per discutere il nostro ricorso avverso l’autorizzazione paesaggistica regionale del maggio 1999 sull’intero intervento immobiliare, un motivo in più per porre al centro dell’attenzione il valore culturale ed ambientale del Colle, riconosciuto a livello costituzionale, davanti a cui l’interesse immobiliare privato passa in secondo piano.

Gruppo d’Intervento GiuridicoAmici della Terra Prosegui la lettura…

Tutti insieme, appassionatamente. A Tuvixeddu.

27 Febbraio 2010 Commenti chiusi
cartello Iniziative Coimpresa, Tuvixeddu

cartello Iniziative Coimpresa, Tuvixeddu

Ancora qualche spunto per comprendere qualcosa di più di che cosa gira intorno a Tuvixeddu.  Noi continueremo a batterci, con tutti i mezzi a disposizione, perché l’intera area archeologica ed un’ampia fascia di rispetto diventino un parco archeologico-ambientale di sicuro richiamo culturale, turistico ed economico per Cagliari e tutta la Sardegna. Niente strade, niente speculazioni.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

Qui “Tuvixeddu, povere vittime e difensori. Ma difensori di chi?” (in questo blog, 7 febbraio 2010)

Qui “Erano tre amici al bar…con una precisazione…” (in questo blog, 30 gennaio 2010) Prosegui la lettura…

dibattito pubblico: Tuvixeddu, dramma in due atti.

Tuvixeddu, povere “vittime” e “difensori”. Ma difensori di chi?

Lo Stato ritorna ad essere l’arbitro finale della sorte di Tuvixeddu.

Erano tre amici al bar…con una precisazione…

Tuvixeddu, tutto secondo copione.

Tuvixeddu, giudizi, arbitrati, mancata valutazione di impatto ambientale.

Continua la “battaglia” per la tutela di Tuvixeddu.

Tuvixeddu, i lavori continuano. Ovviamente.

Tuvixeddu, la battaglia legale continua.

Tuvixeddu, Europa, gru e plinti, ricorsi.

Tanto rumore per nulla.

Il T.A.R. Sardegna, ancora, su Tuvixeddu. Ma la difesa del Colle continua.

Tuvixeddu su Radio Press. E proposte di future eventuali proposte.

          

Stamattina a partire dalle ore 11.05 su Radio Press (88.7 – 93.5 Mhz da Cagliari) si parlerà di Tuvixeddu, con Giuseppe Cualbu, del Gruppo Cualbu, e Stefano Deliperi, presidente del Gruppo d’Intervento Giuridico. La trasmissione può essere ascoltata on line visitando il sito di Radio Press. Buon ascolto!

Prosegui la lettura…

Categorie:Primo piano Tag: , ,

Tuvixeddu, Cualbu, passeggiate e ricorsi. “Compriamo” la libertà di Tuvixeddu! Con aggiornamenti.

Tombe romane allo sbaraglio, a Tuvixeddu.

Il T.A.R. Sardegna rigetta una delle ultime speranze per un’ampia tutela di Tuvixeddu.

Tuvixeddu: “Rigurgito pseudoambientalista” a chi?

La tutela di Tuvixeddu passa ancora attraverso il T.A.R. Sardegna.

La sorte di Tuvixeddu davanti al T.A.R. Sardegna, a febbraio 2009.

Villa Laura sarà la porta del parco di Tuvixeddu? A breve, di nuovo, il T.A.R. Sardegna.

Il T.A.R. Sardegna, su Tuvixeddu. 9 anni dopo.

Tuvixeddu, nuova puntata…